Gelateria Bandirali, Crema

0
434
gelateria Bandirali

Gelateria Bandirali, Crema

Tradizione e innovazione

Una tradizione famigliare che risale agli anni ’50; dai tempi in cui in una trattoria di Crema, famosa per i suoi tortelli cremaschi, la signora Anita usava servire a fine pasto un gelato fatto in casa; una tradizione che viene trasmessa al figlio, tanto da spingerlo ad aprire una gelateria nel 1973.

Con il passaggio di generazione la gelateria passa nelle mani del nipote di Anita, Mauro Bandirali, il quale  imprime una svolta innovativa, soprattutto nei riguardi dei mezzi di produzione; incrementando e diversificando così l’offerta dei  prodotti, sempre rispettando la tradizione.

Da Bandirali una dedizione particolare viene posta nella scelta delle migliori materie prime; prediletto è il prodotto di qualità, fornito da artigiani e piccole botteghe.
Un mix vincente che porta alla realizzazione di un prodotto artigianale genuino, e nel contempo innovativo; in una costante ricerca condotta con la volontà di offrire un prodotto sempre migliore, pur conservando il vero gusto “di una volta”.

La loro offerta

Prodotti di pasticceria, semifreddi (con la possibilità della monoporzione), biscotti, croissant, praline, uova di

il Torrone Cremasco

il Torrone Cremasco

cioccolato e un’offerta particolare di miscela di caffè.

Immancabile è il rinomato Torrone Cremasco, che si distingue per la sua forma circolare e per la sua morbidezza; confezionato ancora tiepido in modo che conservi tutta la friabilità del prodotto artigianale. Premiato proprio quest’anno con la terza posizione in classica, come miglior Torrone italiano, dalla guida del Gambero Rosso.

colazione da Bandirali

colazione da Bandirali

Il loro gelato

Il cuore dell’azienda è certamente rappresentato dal gelato.

Una proposta molto varia di gusti, che comprende anche l’alternativa senza lattosio e la versione vegan; cremosità e golosità la sua marcia in più.
Una cinquantina i gusti attuali, presenti tutto l’anno in base alla stagionalità dei prodotti e all’arrivo di nuove proposte.

La passione di Mauro

Mauro lavora tutt’oggi nel laboratorio; ritiene importante avere un legame stretto con l’attività di produzione nella quotidianità del negozio, per valutare in prima persona le esigenze che questa richiede.

Inizia a lavorare in gelateria a 18 anni, affiancando il padre, frequenta corsi di formazione dove acquisisce sempre più professionalità e competenze tecniche; ricevendo nel 2010 il riconoscimento di “Miglior Gelateria d’Italia”.

Indirizzi

La sede originaria e principale è quella in via Piacenza, dotata di un giardino interno e una sala da tè al piano inferiore. Nel corso degli anni la gelateria si è espansa; sono difatti stati aperti altri due punti vendita: uno all’interno del centro commerciale Gran Rondò, e uno in centro a Crema in via XX settembre.

 

Sarà perché ho molti ricordi legati a questo luogo, che occupa per me una posizione privilegiata. I ricordi delle tante sere estive, passate con amici in bicicletta verso Crema, dove una coppa di gelato costituiva una lauta ricompensa; o quelli  delle sere invernali, dove una cioccolata calda fumante ti ristorava dopo una passeggiata.

Se sei alla scoperta di nuovi gusti e nuovi posti, leggi qui

Lascia un commento