Joker film (2019) Todd Phillips

0
308
Joker 2019 film

Joker– un film del 2019 diretto da Todd Phillips.

La pellicola è basata sull’omonimo personaggio dei fumetti DC Comics, e vede Joaquin Phoenix interpretare il protagonista, affiancato nel cast da Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy e Brett Cullen.
Il film si è giudicato il Leone d’oro alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia; ha vinto inoltre due Golden Globe e due premi Oscar su ben undici candidature, record per l’edizione, divenendo la prima pellicola basata su un personaggio DC Comics a concorrere come miglior film,e la seconda basata su personaggi di fumetti in generale ad essere candidata per tale categoria.

«Sai cos’è buffo, cosa mi fa veramente ridere? Ho sempre pensato che la mia vita fosse una tragedia, ma adesso mi rendo conto che è una cazzo di commedia.»

Il film potrebbe essere sintetizzato con questa unica frase; con le parole del protagonista Arthur Fleck.

“Sai cosa mi fa veramente ridere?”
Arthur è un individuo profondamente alienato e depresso, affetto da un raro disturbo che gli prova attacchi improvvisi e incontrollati di risate, nei momenti meno opportuni, e dove la tensione emotiva è maggiore. Per questa sua condizione è bersagliato quotidianamente dallo stigma della società in cui vive; la Gotham City del 1981, una città sempre più preda del degrado e della disuguaglianza sociale.

“Ho sempre pensato che la mia vita fosse una tragedia…”
Sogna di diventare un cabarettista, ma la mancanza di talento lo costringe a guadagnarsi da vivere come clown. Si trova incastrato in una squallida routine, in una vita povera che fonda il suo sostentamento su un servizio di assistenza sociale, a cui il nuovo candidato sindaco vuole porre un taglio.

Vittima dell’ennesima presa in giro in metropolitana da parte di individui ben vestiti( collaboratori del nuovo candidato), Arthur uccide. L’identikit dell’omicida: un clown. La maschera diviene così simbolo di rivalsa delle classi più disagiate, verso le angherie dei ricchi e potenti.

Nel contempo scopre di essere stato adottato dalla madre, affetta da disturbi psichici, e abbandonato agli abusi del suo partner, che lo maltrattò a tal punto da provocargli il trauma cerebrale all’origine del suo disturbo.

“…ma adesso mi rendo conto che è una cazzo di commedia”
La madre di Arthur viene trasportata in ospedale in seguito di un malore; il figlio decide così di vendicarsi per tutti i torti subiti, soffocandola con un cuscino.
Arthur riceve la proposta di partecipare allo show tv a cui tanto aspirava. Decide di indossare la maschera di clown e di abbandonare la scena con un suicidio in diretta.
Le cose vanno diversamente; Arthur si prende la responsabilità degli omicidi in metrò e accusa i cittadini di Gotham di essere loro i veri carnefici, uccidendo così il presentatore del programma.

Prende piede una vera sommossa popolare, la città brucia nelle fiamme. Arthur arrestato, e poi liberato, si trova circondato dalla gente che lo acclama. Disegna con il proprio sangue un sorriso sul suo volto, e sul tettuccio dell’auto della polizia, balla per la propria folla sulle note di “That’s life”, canzone scritta da Dean Kay e Kelly Gordon per  Frank Sinatra del 1966.

Ecco la nascita di Joker.

“…That’s life (that’s life), that’s life and I can’t deny it
Many times I thought of cuttin’ out but my heart won’t buy it
But if there’s nothin’ shakin’ come this here July
I’m gonna roll myself up in a big ball a-and die “

“…Questa è la vita, non posso negarlo
Penso di piantarla
Ma il mio cuore non vuole questo
Se non pensassi che sia stata una prova

Mi arrotolerei su una grossa palla e morirei”

Scopri altri film, clicca qui.

Lascia un commento