“ si sta spegnendo, lasciamolo andare che andiamo a letto”

0
221
“ si sta spegnendo, lasciamolo andare che andiamo a letto”

“ si sta spegnendo, lasciamolo andare che andiamo a letto”
un lieve tepore aleggia nella stanza, nei bicchieri gli ultimi sorsi
briciole di pane e macchie di vino colorano la bianca tovaglia
adagiati sullo schienale, ripercorriamo la giornata
le gambe si rilassano, la mente è più leggera
le palpebre calano e all’improvviso
il fuoco e il suo ultimo crepitare.

 

Nonluoghi.

luoghi segreti
non localizzati
vivi nella nostra mente
luoghi rifugio
luoghi terapeutici
fortini di pensieri
di desideri

in fondo basta chiudere gli occhi
immaginare…

Lascia un commento